R.I.S. Delitti imperfetti 1

UN POLIZIESCO DIVERSO: PIU’ INVESTIGAZIONE, PIU’ AZIONE Il Reparto Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri (Ris) diventa protagonista di una fiction che racconterà, su Canale 5, altrettanti casi ispirati a reali fatti di cronaca. L’idea del progetto è di Pietro Valsecchi e Camilla Nesbitt (Taodue) che da tempo volevano realizzare un poliziesco un po’ diverso che facesse riferimento alle nuove e modernissime tecnologie che negli ultimi tempi hanno caratterizzano l’investigazione scientifica. Era quasi naturale che lo spunto arrivasse dalla cronaca nera e dal ruolo sempre più importante svolto dai Ris negli ultimi più eclatanti casi che hanno occupato le pagine della cronaca nazionale. “L’idea” spiega il produttore Pietro Valsecchi “nasce due anni fa dall’esperienza de L’ultima pallottola (miniserie in due puntate sul serial killer Donato Bilancia) dove la collaborazione del vero RIS era risultata centrale nel lavoro di ricerca per scrivere la sceneggiatura. Dopo questa esperienza, insieme al team creativo di Distretto di polizia (Daniele Cesarano, Barbara Petronio e Leonardo Valenti), ho deciso di creare una serie basata sul lavoro dei RIS, dove i casi vengono svolti, raccontati e soprattutto risolti attraverso il metodo di lavoro del reparto della scientifica. A differenza di altre serie poliziesche, alle normali indagini si sostituisce un metodo nuovo, moderno, dove l’analisi di un dettaglio può contare più di una confessione, dove alla verità si arriva sempre attraverso l’analisi di laboratorio degli elementi trovati sulla scena del crimine”.

TAODUE

Via Pompeo Magno 1 00192 Roma
Tel. 06.322.1813/2016 - Fax 06.321.7042
P.IVA e C.F. 08747881004
Email taodue@taodue.it