Doppio agguato

Luca Zingaretti e Isabella Ferrari: è l’inedita coppia protagonista di “Doppio Agguato”, miniserie tv, prodotta da Taodue film di Pietro Valsecchi per Mediaset.   Il film, liberamente ispirato al sequestro di Dante Belardinelli (avvenuto nella primavera-estate 1989), racconta, da un lato, il grande agguato costruito e preparato dai Nocs per cercare di arrivare alla liberazione dell’imprenditore rapito, dall’altro,  quello che i banditi organizzano (una volta intuito lo scambio) ai danni dei Nocs che vanno a consegnare il riscatto.   Luca Zingaretti è Valerio Attico, comandante del Nocs, chiamato a organizzare, con una sola settimana di tempo e con l’aiuto di quattro giovani reclute appena uscite dal corso, del suo vice e di un ex collega,  l’operazione che dovrebbe permettere di incastrare i rapitori e liberare l’imprenditore dopo che la magistratura ha imposto la linea dura sul pagamento del riscatto. Carattere irruente, poliziotto inflessibile,  capo intransigente, Attico è soprattutto un uomo diviso tra il senso di dovere e gli affetti privati, costretto a scegliere se portare a termine il compito affidatogli o ritirarsi rischiando di far fallire l’intera operazione.   Al suo fianco Isabella Ferrari-Anna Milesi, commissario di polizia incaricata di seguire le indagini, da subito in aperto contrasto con il collega di cui non apprezza modi e decisioni. Sarà lei l’elemento di equilibrio tra il comandante e i familiari del rapito, a garantire un’operazione apparentemente suicida diventando a sua volta donna d’azione, e ad offrire un appoggio ai conflitti e ai problemi privati di Valerio Attico.   “Doppio Agguato”, diretto da Renato De Maria, sposa finzione e cronaca, azione e introspezione, storie private e situazioni straordinarie, potendo contare, oltre ai due protagonisti principali, e a Dino Abbrescia, su di un cast di giovani attori, promesse del cinema italiano, che danno volto alle quattro reclute improvvisamente trasportate dalle simulazioni dei campi di addestramento alla sanguinosa realtà del terreno d’azione.

TAODUE

Via Pompeo Magno 1 00192 Roma
Tel. 06.322.1813/2016 - Fax 06.321.7042
P.IVA e C.F. 08747881004
Email taodue@taodue.it