Chi siamo

Taodue nasce nel 1991 per volontà dei due produttori Pietro Valsecchi e Camilla Nesbitt, orientando subito la propria linea editoriale verso storie di forte matrice realista, come quella di Un eroe borghese, esordio alla regia di Michele Placido.

La rivoluzione avviene però con l’incursione nel mondo della TV. Ultimo e Distretto di Polizia sono un autentico ciclone nelle abitudini del pubblico televisivo italiano, che con il suo consenso porta Ultimo a 4 stagioni e Distretto di Polizia addirittura ad 11. In oltre vent’anni di attività – con successi come Uno bianca, Paolo Borsellino, Karol, Maria Montessori, Il capo dei capi o Squadra Antimafia – Taodue diventa un punto di riferimento per la produzione di fiction di qualità, giungendo ogni stagione a coprire oltre quaranta serate prime time di palinsesto per Canale 5.

Il successo di Taodue viene ribadito anche il campo internazionale: i diritti di remake di RIS. Delitti imperfetti sono ceduti a Spagna, Germania e Francia, dove la serie, programmata dal giugno 2006 su TF1, è arrivata alla 9° stagione.

Allo scopo di consolidare e rafforzare la produzione e l’offerta di contenuti italiani e internazionali del network, nel 2008 il Gruppo Mediaset avvia l’acquisizione della società. Seguono nuovi importanti sforzi produttivi, successi commerciali e il ritorno alle origini in campo cinematografico, con Il Grande Sogno di Michele Placido e la svolta editoriale verso la commedia di Cado dalle Nubi, esordio cinematografico di Checco Zalone, seguito l’anno dopo da Che Bella Giornata, passando per I soliti idioti e I 2 soliti idioti, per arrivare alla terza pellicola di Checco Zalone, Sole a Catinelle, record di incassi nella storia del cinema italiano.

Sempre sotto la guida di Pietro Valsecchi e Camilla Nesbitt, Taodue è oggi impegnata in diverse produzioni nazionali e si prepara ad esordire nel mercato internazionale.