Al via le riprese di “TOLO TOLO” il nuovo film di CHECCO ZALONE

++ Cinema: Zalone, nuovo film Tolo Tolo esce 25 dicembre ++

(ANSA) – ROMA, 16 FEB – Il nuovo film di Checco Zalone, girato in Africa, si intitola Tolo Tolo e uscira’ il 25 dicembre. Lo annuncia il produttore, Pietro Valsecchi, sottolineando che per il recordman degli incassi italiani “e’ il film della piena maturita’ artistica” e che Zalone “ha lavorato per piu’ di un anno a questo grande progetto e per la prima volta ne e’ anche il regista”. (segue).

MAJ 16-FEB-19 09:46  SXB Cinema: Zalone, nuovo film Tolo Tolo esce 25 dicembre (2)
(ANSA) – ROMA, 16 FEB – “Tutti i grandi scrittori ma anche i semplici viaggiatori e turisti, dicono che una volta vista l’Africa ti rimane dentro e alla fine, prima o poi, ci si ritorna: lo chiamano Mal d’Africa. Lo stesso capita a tutti gli spettatori – dice Valsecchi – che in questi dieci anni hanno amato i film di Zalone: attendono da tre anni il suo nuovo film e soffrono un po’ di mal di Zalone. Ora Checco e’ venuto proprio in Africa per girare il suo nuovo film che finalmente ha battuto il primo ciak. E’ il film della piena maturita’ artistica, ha lavorato per piu’ di un anno a questo grande progetto e per la prima volta ne e’ anche il regista”. “È un film complicato da girare, in queste terre bellissime e difficilissime, con una troupe di oltre 120 persone, migliaia di comparse; un film che, come Checco ci ha dimostrato in questi anni – continua il produttore – sa affrontare con la comicita’ temi importanti e metterci davanti agli occhi i piccoli e grandi vizi che tutti noi abbiamo. Il mal di Zalone sta per passare quindi, dobbiamo solo avere ancora un po’ di pazienza: il 25 dicembre 2019 uscira’ Tolo Tolo”. L’ultimo film di Zalone, Quo Vado, ha incassato la cifra record da 70 milioni di euro. Nel complesso i quattro film con l’attore hanno rastrellato al box office 200 milioni. (ANSA).
MAJ 16-FEB-19 09:55  SXB

Al via a Milano le riprese della serie “Made in Italy” che racconta il mondo della moda

ANSA – ROMA 23 OTTOBRE

Una modella al suo debutto davanti alla telecamera, Greta Ferro, e un’attrice affermata come Margherita Buy saranno le protagoniste di Made in Italy, prima serie tv che racconta la nascita della grande moda italiana negli anni Settanta, che andrà in onda su Canale 5.

Il 24 ottobre a Milano si apre il set della fiction coprodotta da Taodue Film e The Family per Mediaset, di cui sono già stati venduti alla società francese Federation.

Nel cast figurano anche Valentina Carnelutti, Sergio Albelli, Giuseppe Cederna, Marco Bocci, Fiammetta Cicogna, Maurizio Lastrico, Saul Nanni.

Per la prima volta in Italia una serie tv utilizzerà gli abiti originali dell’epoca. Grandi firme della moda che negli anni ’70 hanno conquistato il mondo hanno aperto i loro archivi offrendo preziosi capi e accessori originali. Tra questi, Albini, Curiel, Fiorucci, Krizia, Missoni, Valentino.

La regia è di Luca Lucini (Tre metri sopra il cielo, Oggi sposi, Nemiche per la pelle) e del regista pubblicitario Ago Panini.

Oltre che a Milano, le riprese si svolgeranno a New York e in Marocco.

VL 23-OTT-18 14:40 SXB

BLUE MY MIND vince il Premio Camera D’Oro

Lisa Brühlmann, con il film BLUE MY MIND, è la vincitrice della sesta edizione del Premio Camera D’Oro, nato dalla collaborazione tra la Taodue e Alice nella città, sezione parallela e autonoma della Festa del Cinema di Roma . La giuria, composta  da Trudie Styler, Barbora Bobul’ová, Andrea Delogu, Zoe Cassavetes, Camilla Nesbitt, Nicola Guaglianone e Marco Danieli, ha deciso di assegnare il premio destinato alla migliore opera prima o seconda alla  giovane regista e attrice, definendo il film “Un racconto di formazione che si trasforma in fantasy, una storia di mutazione e di trasformazione. Un esordio che stupisce ed ha anche in sé un messaggio liberatorio.”

Camilla Nesbitt premiata per “Una vita per il cinema”

La produttrice di Taodue Camilla Nesbitt riceve L’Ancora D’Oro, opera dello scultore Giorgio Bortoli, come riconoscimento per “Una Vita Per il Cinema” giunta alla sua 24ma edizione, con la seguente motivazione:   Ha prodotto un cinema e una televisione sempre attuali e legati alla realtà, con un linguaggio innovativo in grado di parlare con particolare efficacia al pubblico più giovane. In oltre vent’anni da produttrice e imprenditrice ha dato lavoro e impulso all’audiovisivo italiano, contribuendo alla crescita e alla valorizzazione di molte giovani leve.   camilla-nesbitt